Torino News

TORINO, 20 April 2017

Varie LA STAFFETTA DELLA MEMORIA Per il 25 aprile gli oggetti raccontano la storia al Polo del ‘900

Martedì 25 aprile 2017 dalle ore 10,30 Sala conferenze - Palazzo San Celso

la_staffetta_della_memoria_per_il_25_aprile_gli_oggetti_raccontano_la_storia_al_polo_del_900_news_torino_torino_piemonte
Condividi
Indicazioni di contatto
Polo del '900
Via del Carmine,14
Torino 
Link al sito 

Il Polo del '900 sta organizzando per le prossime celebrazioni della Festa della Liberazione un'intensa giornata di appuntamenti e iniziative per dar vita a una vera e propria festa di aprile.

Fra gli appuntamenti in programma il Museo, in collaborazione con la Rete italiana di cultura popolare, l'Istoreto e con la partecipazione di tutti gli enti del Polo, organizza un'iniziativa di "memoria collettiva" che animerà la mattinata del 25 aprile: chiunque possegga un oggetto legato alla Seconda Guerra Mondiale e voglia raccontarne la storia avrà l'occasione di farlo partecipando a una narrazione collettiva durante l'evento intitolato La staffetta della memoria.

Lettere, fotografie, taccuini, pubblicazioni, capi d’abbigliamento, strumenti d’uso quotidiano: oggetti del passato che racchiudono storie personali, ma che messi insieme ci restituiscono la storia del Paese di oltre settant’anni fa. Qualsiasi oggetto originale dell’epoca potrà quindi essere portato e raccontato, diventando per un giorno protagonista di una mostra-spettacolo sulla guerra, la Resistenza e la Liberazione.

 

Gli interessati dovranno inviare entro il 10 aprile 2017 una fotografia dell’oggetto e un breve testo sulla sua storia (a chi è appartenuto, quando è stato usato, ecc.) all’indirizzo staffettadellamemoria@gmail.com, oppure mettersi in contatto con il Museo telefonando allo 011.01120796.

 

Entro il 15 aprile saranno comunicati i dettagli organizzativi della giornata. Per motivi di spazio e di tempo il Museo si riserva di fare una selezione delle richieste pervenute.

Fra gli oggetti che saranno presentati durante la mattinata si segnala la maglietta da calcio di Bruno Neri, apprezzato calciatore prima del Faenza e poi del Torino dal 1938 al 1940. Convinto antifascista, nel settembre del ‘43 si arruolò tra i partigiani nel Battaglione Ravenna, di cui diventò ben presto vicecomandante. Con il nome di battaglia "Berni" nel luglio del ’44 salì sull'Appennino Tosco-emiliano per liberare ai partigiani la strada verso Marradi e la Toscana e morì in uno scontro a fuoco contro 15 soldati tedeschi. Nel ‘46 il Comune di Faenza gli intitolò il locale stadio di Piazza d'Armi. Una delle sue tre maglie azzurre è esposta presso il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata (www.museodeltoro.it/).

 

 

Per informazioni www.museodiffusotorino.it - tel. 011 01120780

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop