Torino News

TORINO, 20 April 2017

Mostre SOGLIE NARRATIVE. Copertine immaginarie per narrazioni reali 11 aprile - 10 maggio 2017 Unione culturale Franco Antonicelli Torino

soglie_narrative_copertine_immaginarie_per_narrazioni_reali_11_aprile_10_maggio_2017_unione_culturale_franco_antonicelli_torino_news_torino_torino_piemonte
Condividi

SOGLIE NARRATIVE.

Copertine immaginarie per narrazioni reali

Mostra di illustrazioni del Collettivo “le Mele” a cura di Erik Balzaretti

 

-11 aprile - 10 maggio-

inaugurazione l’11 aprile alle 17

 

Unione culturale Franco Antonicelli

via Cesare Battisti, 4 b – Torino

www.unioneculturale.org – 339 7347993

 

Ingresso gratuito

 

 

 

Presentazione di Erik Balzaretti, storico e critico dell’illustrazione:

 

“Il Maestro, se egli è davvero saggio, non vi invita ad entrare nella casa della sua sapienza ma vi guida sulla soglia della vostra mente.”

Khalil Gibran

 

L’idea alla base di questa piccola ma preziosa mostra è che il processo per la costruzione di una copertina editoriale da parte di un illustratore consiste nel trovare quello spazio, prima mentale e poi realizzativo, che sta sulla soglia tra la narrazione del libro e la narrazione nel libro, tra l’oggetto libro e il soggetto del libro.

Il Collettivo “le Mele”, un ensemble di esperti illustratori, ci guida nell’universo della copertina attraverso l’idea delle “finzioni” tanto care a Borges, facendoci sostare davanti a quella soglia che è la porta ultima prima dell’inizio di una narrazione ma anche l’anticamera della narrazione.

Dall’antica “antiporta”, quando il libro era pensato come un palazzo, sino ai progetti grafici per intere collane editoriali passando dall’illustrazione popolare al design grafico, la copertina continua ad apparire come un varco che conduce verso il paradiso o l’inferno narrativo e funziona come un’entraîneuse alle cui lusinghe possiamo credere o meno.

La cover ci seduce o ci è indifferente. O dentro o fuori. Si può comprare un libro senza amarne la copertina perché ne conosciamo il contenuto ma sarà la fascinazione della cover a farci scegliere una narrazione sconosciuta, a farci compiere un salto nel vuoto senza rete, a darci quella spinta assassina che fa perdere l’equilibrio. “La soglia” è stretta e scomoda. Ci obbliga a decidere se guardare o abbandonare.

Come un’orchestra ben accordata, gli illustratori de “le Mele” ci offrono un esercizio di stile, realizzando attraverso una cromia variata di stili e sensibilità, una versione possibile di alcuni dei titoli più conosciuti di alcuni altrettanto conosciuti autori, da Shakespeare a Verne, da Fante a Auster, da Izzo a Koch sino a Garcia Marquez e a J.K. Rowling. L’intento è di affascinarci con cover possibili e alternative a quelle effettivamente scelte dagli editori. Si tratta di una ventina di copertine originali, realizzate appositamente per questa piccola mostra-evento, pensate graficamente e realizzate in digitale, che dichiarano la loro esistenza come una scelta possibile, una realtà “altra” ma dannatamente intrigante.

 

Il Collettivo “le Mele” è un gruppo di illustratori che nel 2011 decide di unirsi per la prima volta e di proporre mostre, iniziative ed eventi legati al mondo dell'illustrazione. L’attività del collettivo è rivolta a un target che parte dalla prima infanzia fino a un pubblico più adulto e si propone di interpretare e sviluppare temi comuni ma lasciando ai singoli componenti la libertà di realizzare opere che mantengano forte la personalità espressiva di ciascuno. Il collettivo è formato da: Beatrice Costamagna, Cocis Ferrari, Elisa Patrissi, Gabriele Tafuni, Irene Fratta, Matteo Valfrè, Mattia Cerato, Valentina Belloni.

 

Catalogo delle illustrazioni esposte:

 

di Beatrice Costamagna:

John Fante, La strada per Los Angeles; Aspetta primavera, Bandini; Chiedi alla polvere;

 

di Cocis Ferrari:

Paul Auster, Trilogia di New York; Follie di Brooklyn;

 

di Elisa Patrissi:

Gabriel Garcia Marquez, Cent’anni di solitudine; L’amore ai tempi del colera;

 

di Gabriele Tafuni:

J.K. Rowling, Harry Potter e il calice di fuoco; Harry Potter e i doni della morte;

 

di Irene Fratta:

Jean-Claude Izzo, Casino Totale; Chourmo; Solea;

 

di Matteo Valfrè:

Jules Verne, 20000 leghe sotto i mari; Viaggio al centro della Terra;

 

di Mattia Cerato:

Herman Koch, La cena; Villetta con piscina;

 

di Valentina Belloni:

William Shakespeare, Romeo e Giulietta; Amleto.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop