Torino News

TORINO, 24 April 2017

Mostre Dai ’60s ai ’60s. Un secolo dopo l’Unità d’Italia, la Pop Art - Museo Nazionale del Risorgimento Italiano di Torino, dal 21 aprile al 17 settembre 2017

Chiuso: Lunedì. ORARI 10:00-18:00

dai_60s_ai_60s_un_secolo_dopo_l_unita_d_italia_la_pop_art_museo_nazionale_del_risorgimento_italiano_di_torino_dal_21_aprile_al_17_settembre_2017_news_torino_torino_piemonte
Condividi
Indicazioni di contatto
Museo Nazionale del Risorgimento Torino
Via Accademia delle Scienze,5
Torino 
Link al sito 

Gli anni Sessanta dell’Ottocento e del Novecento: un cortocircuito di immagini e suggestioni tra l’Italia dell’unificazione e quella del boom economico. Nasce da qui “Dai ’60s ai ’60s. Un secolo dopo l’Unità d’Italia, la Pop Art”, la nuova mostra del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano di Torino, aperta al pubblico dal 21 aprile al 17 settembre 2017: un percorso che mette a confronto due momenti cruciali della storia del nostro paese attraverso le rispettive testimonianze artistiche.

Il 1860 si caratterizza per l’eccezionalità dell’impresa dei Mille, Garibaldi è l’eroe per antonomasia. Poco meno di un anno dopo viene sancita l’Unità d’Italia: nell’arco di appena ventitré mesi nasce un Regno non ancora del tutto completato. Cento anni dopo, nel 1961, l’Italia entra a pieno titolo nella contemporaneità: boom economico, esplosione demografica, inurbamento ne mutano rapidamente il volto, anche se sono passati appena quindici anni dalla devastazione bellica.

La Pop Art, espressione dell’arte dei paesi più evoluti - Inghilterra e Stati Uniti in particolare - esplode anche in Italia diventando il genere pittorico più interessante proprio perché collegato ai fenomeni sociali del tempo. E, forse per la prima volta, allarga i suoi orizzonti per affermarsi a livello nazionale: da Roma - con gli artisti di piazza del Popolo - a Milano; da Firenze a Torino, che ridisegna l’intero quartiere di Italia ’61.

Il percorso espositivo si propone, attraverso 42 testimonianze artistiche delle due epoche mescolate tra loro in un allestimento sorprendente e inconsueto, di ingenerare suggestioni di “dialogo” non didascaliche, né didattiche, ma visuali, dove sarà il visitatore a ricercare connessioni per analogia o antitesi che inneschino curiosità emozionali, dalla storia fino all’attualità.


Venerdì 21 Aprile 2017 / Domenica 17 Settembre 2017
Chiuso: Lunedì
ORARI 10:00-18:00
 

€ 10,00 (museo + mostra) Intero 
€ 8,00 (museo + mostra) Ridotto gruppi di minimo 12 pax; maggiore 65 anni; militari; possessori biglietto City Sightseeing 
€ 0,00 Gratuito accompagnatori di disabili; compreso tra 0 e 5 anni; disabili; insegnanti; possessori di Abbonamento Musei; possessori Torino+Piemonte Card 

 

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop