Torino News

TORINO, 13 May 2017

Varie Metro Poetry – Salone Off prorogata al 31 maggio 2017 Metropolitana di Torino

In viaggio in metropolitana verso i luoghi del Salone del libro e del Salone Off

metro_poetry_salone_off_prorogata_al_31_maggio_2017_metropolitana_di_torino_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Metro Poetry – Salone Off

prorogata al 31 maggio 2017

Metropolitana di Torino

 

Con il Patrocinio di: Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino - Città di Torino

 

In viaggio in metropolitana verso i luoghi del Salone del libro e del Salone Off accompagnati dalla poesia con le voci di otto lettori e lettrici, di cui sette sono pinerolesi.

 

Da Giacomo Leopardi a Edgar Lee Masters, da Emily Dickinson a Federico García Lorca, da Giovanni Pascoli a Jacques Prévert, diciannove figure immortali della poesia rivivono attraverso le letture che si alternano più volte al giorno ai brani musicali trasmessi da Radio GTT all'interno delle stazioni della metropolitana di Torino. 

I visitatori del Salone del libro e del Salone Off vengono accolti da questo particolare benvenuto poetico nel corso del viaggio verso i padiglioni del Lingotto e i luoghi delle Circoscrizioni di Torino che ospitano il Salone Off.

La zona in cui passeggeri attendono l'arrivo delle vetture diventa il luogo in cui la poesia può essere ascoltata in quel tempo sospeso che sta tra la discesa delle scale e l'inizio del viaggio. 

L'idea, nata nel 2016 e proposta al Gruppo GTT dall'Associazione culturale YOWRAS Young Writers & Storytellers, è stata realizzata grazie alla collaborazione dell'agenzia di comunicazione Zipnews.it e delle case editrici Adelphi, Giunti, Guanda, Newton Compton.

Metro Poetry, che prosegue fino al 31 maggio, ha avuto un’importante accoglienza da parte dei media italiani e internazionali: El País ha dedicato una pagina all’iniziativa, la notizia è stata diffusa su televisioni e radio nazionali ed è stata ripresa su innumerevoli magazine on line in Italia e all’estero.

 

Otto voci, di cui sette pinerolesi, compongono la squadra di lettori e lettrici di Metro Poetry, l'evento realizzato dall'Associazione culturale YOWRAS Young Writers & Storytellers. Nella metropolitana di Torino il momento dell'attesa diventa poesia: si tratta di brevi letture, trasmesse da Radio GTT più volte al giorno, per ritrovare parole imparate a memoria o sperimentare il fascino di un ascolto a sorpresa.

Giorgio Benigno, Guido Calliero, Silvana Camusso, Rita Foti, Silvia Gualtiero, Marta Roventi Beccari e Paolo Montaldo sono i lettori e le lettrici pinerolesi a cui si aggiunge la voce di Chiara Francese, attrice e doppiatrice. Ciascun componente pinerolese del gruppo ha maturato esperienze che riguardano la lettura ad alta voce e l'interpretazione di testi teatrali.

 

Diciannove poeti, scelti fra i più noti e i più studiati, con qualche eccezione. Oltre settanta poesie, o "frammenti a piede libero", come recita la frase con cui inizia ogni lettura, selezionate tra quelle maggiormente conosciute per sollecitare il senso di ricordo e di familiarità. Le voci di otto tra lettori e lettrici, diverse per provenienza, età, ritmo, timbro, cadenza, interpretano i versi accompagnati da un sottofondo musicale. Un invito al ricordo di parole conosciute, alla scoperta di nuovi spunti, alla ricerca di cosa c'è dopo, di come va a finire, alla ricerca di altre poesie scritte da quell'autore.

Per rappresentare Metro Poetry è stata ideata l'immagine sorridente di un volto, di profilo, davanti a un microfono. Il profilo è ricavato dal percorso reale della Linea 1 della metropolitana di Torino.

 

 

 

Poeti:

Federico García Lorca

Emily Dickinson

Giacomo Leopardi 

Edgar Allan Poe

Emanuel Carnevali

Edgar Lee Masters 

Constantinos Kavafis

Ugo Foscolo

Pablo Neruda

Jacques Prévert

Friedrich Hölderlin

Charles Baudelaire

Giovanni Pascoli

Arthur Rimbaud

William Shakespeare

Rabindranath Tagore

Giosuè Carducci

Walt Whitman

Rudyard Kipling

 

 

 

 

 

www.yowras.it

Newspettacolo suggerisce

 

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop