Torino News

TORINO, 27 May 2017

Varie Il giardino delle delizie al Castello Reale di Moncalieri dal 28 maggio fino a luglio 2017

ogni venerdì, sabato e domenica di giugno e luglio dalle ore 21 alle ore 24

il_giardino_delle_delizie_al_castello_reale_di_moncalieri_dal_28_maggio_fino_a_luglio_2017_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Un omaggio alla bellezza del creato e, allo stesso tempo, una denuncia contro il continuo scempio dell'uomo sulla natura, gli sprechi e l'incapacità di distribuire equamente la ricchezza. Si concentra sull'urgenza di preservare la terra e i suoi frutti l'allestimento scenico Il giardino delle delizie, che vede come cornice d'elezione il Giardino delle Rose del castello di Moncalieri, residenza sabauda e patrimonio Unesco dal 1997.

 

L'allestimento, promosso dalla Città di Moncalieri e Compagnia di San Paolo, è curato dall'associazione Progetto Cantoregi, che fa da sempre dell'impegno civile e sociale il centro della propria ricerca espressiva, su ideazione di Koji Miyazaki e Marco Pautasso. È la seconda iniziativa che Progetto Cantoregi realizza a Moncalieri, dopo l'istallazione luminosa The Bridge-Bulders, che durante le festività natalizie 2016 ha illuminato il ponte dei Cavalieri della città, come atto politico e gesto simbolico contro i troppi muri che si innalzano nel mondo.

La manifestazione si colloca in un più ampio programma promosso dal Comune con il contributo della Compagnia di San Paolo per rilanciare l’immagine di Moncalieri città green valorizzando i percorsi della collina, i giardini e le antiche vigne che ne impreziosiscono il panorama, le piste ciclabili e il parco del castello.

 

Il giardino delle delizie inaugura domenica 28 maggio alle ore 21. Orari: ogni venerdì, sabato e domenica di giugno e luglio dalle ore 21 alle ore 24.

 

Il titolo Il giardino delle delizie rimanda alla storia del castello e alla sua trasformazione in villa di delizie a partire dalla seconda metà del XV secolo. Inoltre richiama e si ispira all'omonimo famoso trittico di Hieronymus Bosch, sia per i significati simbolici sia per la vivida immaginazione espositiva. «Il giardino delle delizie – spiegano gli ideatori del progetto Koji Miyazaki e Marco Pautasso – si configurerà dunque come un viaggio allegorico e immaginario in un luogo paradisiaco che vuole celebrare i piaceri dei sensi, la natura maestosa, i frutti rigogliosi della terra, ma al contempo anche rappresentarne la fragilità, caducità e finitezza, un monito all’umanità e alla sua inevitabile oscura sorte senza un utilizzo consapevole, rispettoso ed equo dei doni della creazione».

 

Progetto Cantoregi

L'impegno civile e sociale è al centro della ricerca espressiva di Progetto Cantoregi. L'attività della compagnia carignanese prende il via nel 1977, grazie all'idea del regista e autore Vincenzo Gamna di creare un teatro popolare capace di coinvolgere l'intera comunità in tutte le fasi di preparazione e realizzazione di una pièce, una sorta di autodrammi sul modello del gruppo del Teatro Povero di Montichiello in Val d'Orcia. Progetto Cantoregi trae la propria denominazione da un progetto, commissionato dai Savoia nel XVIII secolo, per la costruzione di un teatro nella città di Carignano, ideato dall'architetto Pietro Maria Cantoregi, che però non venne mai realizzato. Assumendo il nome di Progetto Cantoregi, la compagnia ha inteso affermare la propria vocazione progettuale, volta ad una teatralità popolare, vagante, senza fissa dimora, come in una perenne bohème di ricerca. Le sue proposte espressive si ispirano in particolare alla storia contadina e degli eroi del quotidiano. Dal 2001 organizza il festival La Fabbrica delle Idee a Racconigi (Cn).

 

Info:

Progetto Cantoregi

 

www.progettocantoregi.itinfo@progettocantoregi.it - Fb Progetto Cantoregi – Tw @cantoregi

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop