Torino News

TORINO, 23 June 2017

Varie PORTOFRANCO SUMMER NIGHT 2017 alla Casa del Quartiere San Salvario Torino dal 27 giugno al 1 agosto

La rassegna di cinema estivo del CineTeatro Baretti all’aperto in versione SILENT MOVIE

portofranco_summer_night_2017_alla_casa_del_quartiere_san_salvario_torino_dal_27_giugno_al_1_agosto_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Come godersi un bel film all’aperto senza disturbare il vicinato? Portofranco SummerNight, organizzato dall’Associazione Baretti, ha trovato la soluzione ideale: proiezioni in versione SILENT MOVIE, ovvero con l’ausilio di cuffie wireless con cui sarà possibile fruire al meglio la visione del film, senza alcun disturbo esterno.

 

Primi in città a studiare le “proiezioni silenziose”, anche quest’estate Portofranco SummerNight, alla sua settima edizione, offre ai cittadini, e al quartiere, una proposta culturale di valore per animare, anche attraverso il cinema, le sere d’estate di San Salvario. Un’esperienza nuova in città che ha incontrato, fin dalla prima edizione silenziosa dello scorso anno, il favore del pubblico... e del vicinato!

 

Sei sono gli appuntamenti di cinema di qualità in programma, dal 27 giugno al primo agosto alle ore 21.45, nel cortile delle Casa del Quartiere di San Salvario.

 

Si inizia il 27 giugno con il film, vincitore del David di Donatello nel 2016, “Lo chiamavano Jeeg Robot” di Gabriele Mainetti con gli eccezionali Luca Marinelli e Claudio Santamaria; si continua il 4 luglio con “La pazza gioia” di Paolo Virzì, un altro acclamato film italiano dello scorso anno, che ha vinto numerosi premi tra i quali il Nastro d’argento per la miglior regia, grazie anche alle interpretazioni da Oscar di Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi, quest’ultima che ritroveremo nella pellicole in programma l’11 luglio insieme alla magistrale Isabelle Huppert “Il condominio dei cuori infranti” di Samuel Benchetrit, una commedia surreale che descrive la realtà nella sua desolazione ma che la riscatta attraverso la mobilitazione di un’umanità inattesa. Martedì 18 luglio sarà la volta del maestro del cinema del reale Ken Loach con il suo crudo, ma dallo sguardo profondamente umano, “Io, Daniel Blake”, vincitore della Palma d’Oro al Festival di Cannes; si continua il 25 luglio con un altro film che ha lasciato commossi gli spettatori di mezzo mondo “Lion, la strada verso casa” di Garth Davis, la storia di un ragazzo indiano, interpretato da Dev Patel famoso protagonista di The Millionaire, che attraversa tutte le stazioni dell’India per ritrovare la sua famiglia e, si conclude l’1 agosto con il giocoso film “In viaggio con Jacqueline” di Mohamed Hamidi, il viaggio di un piccolo coltivatore algerino e la sua mucca Jacqueline dal nord d’Africa a Parigi, fra incontri pericolosi e sorprendenti, l'inattesa caduta e la risalita, la solidarietà e l'ottusità, tra risate, sorprese, crucci e allegria in un viaggio inaspettato e pieno di tenerezza.

 

Il Silent Movie - commenta Cristina Voghera, ideatrice di Portofranco SummerNight - garantisce due sicuri vantaggi: non arrecare disturbo al vicinato dando un segnale forte alla città perché fare cultura nel rispetto degli altri è possibile, e fruire al meglio dell’ascolto del film senza essere disturbati dalle chiacchiere o dai movimenti dei vicini. Ma questo sistema ha un costo e, non avendo alcun tipo di sovvenzione, siamo costretti a richiedere al pubblico un piccolo contributo di soli 3 € che andrà a copertura dei costi di noleggio delle cuffie. Di particolare importanza è la collocazione della sede della rassegna: la Casa del Quartiere di San Salvario. Un luogo di aggregazione e crocevia di iniziative e proposte culturali, la Casa, e in modo specifico il suo cortile e la sua caffetteria, i Bagni Municipali, sono un’ubicazione ideale per proporre proiezioni all’aperto.

 

 

Tutte le serate di Portofranco SummerNight, dalle ore 19.30, sarà possibile consumare l'aperitivo a tema presso i Bagni Municipali della Casa del Quartiere.

 

 

Per il noleggio sarà indispensabile lasciare in cauzione un documento d’identità in corso di validità che sarà restituito al termine della proiezione, nel momento della restituzione delle cuffie.

Casa del Quartiere
(Via Morgari, 14 - Torino)

Il PROGRAMMA:

Martedì 27 giugno 2017, ore 21.45:

LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT di Gabriele Mainetti (2015, 112')

Enzo Ceccotti entra in contatto con una sostanza radioattiva. A causa di un incidente scopre di avere un

forza sovraumana. Ombroso, introverso e chiuso in se stesso, Enzo accoglie il dono dei nuovi poteri come

una benedizione per la sua carriera di delinquente. Tutto cambia quando incontra Alessia, convinta che lui

sia l'eroe del famoso cartone animato giapponese Jeeg Robot d'acciaio.

Martedì 4 luglio 2017, ore 21.45:

LA PAZZA GIOIA di Paolo Virzì (2016, 118')

Beatrice Morandini Valdirana è una chiacchierona istrionica, sedicente contessa e a suo dire in intimità coi

potenti della Terra. Donatella Morelli è una giovane donna tatuata, fragile e silenziosa, che custodisce un

doloroso segreto. Sono tutte e due ospiti di una comunità terapeutica per donne con disturbi mentali,

entrambi classificate come socialmente pericolose. Il film racconta la loro imprevedibile amicizia, che

porterà ad una fuga strampalata e toccante, alla ricerca di un po' di felicità in quel manicomio a cielo

aperto che è il mondo dei sani.

Martedì 11 luglio 2017, ore 21.45:

IL CONDOMINIO DEI CUORI INFRANTI di Samuel Benchetrit (2016, 100')

Un palazzo di periferia in una anonima cittadina francese. Un ascensore in panne. Tre incontri improbabili.

Sei personaggi insoliti. L'aspirante fotografo Sternkowitz e l'infermiera, l'attrice in pensione Jeanne, il

giovane Charly, l'astronauta McKenzie e la signora Hamida. Dei solitari che si troveranno uniti da un

grande sentimento di tenerezza, rispetto, compassione.

Martedì 18 luglio 2017, ore 21.45:

IO, DANIEL BLAKE di Ken Loach (2016, 100')

Per la prima volta nella sua vita, Daniel Blake, un falegname di New Castle di 59 anni, è costretto a

chiedere un sussidio statale in seguito a una grave crisi cardiaca. Il suo medico gli ha proibito di lavorare,

ma a causa di incredibili incongruenze burocratiche si trova nell'assurda condizione di dover comunque

cercare lavoro - pena una severa sanzione - mentre aspetta che venga approvata la sua richiesta di

indennità per malattia. Durante una delle sue visite regolari al centro per l'impiego, Daniel incontra Katie,

giovane madre single di due figli piccoli che non riesce a trovare lavoro. Entrambi stretti nella morsa delle

aberrazioni amministrative della Gran Bretagna di oggi, Daniel e Katie stringono un legame di amicizia

speciale, cercando come possono di aiutarsi e darsi coraggio mentre tutto sembra beffardamente

complicato.

Martedì 25 luglio 2017, ore 21.45:

LION, LA STRADA VERSO CASA di Garth Davis (2016, 120')

Il film racconta l'incredibile storia vera di Saroo, un bambino di Madras in India che a 5 anni finisce sul

treno sbagliato e si perde a Calcutta. Viene ritrovato dalle autorità ma non riesce a spiegare il suo luogo di

provenienza, ha soltanto in mente l'immagine della stazione dalla quale era partito. Viene quindi adottato

da una coppia australiana. Molti anni dopo, ormai adulto, decide utilizzando Google Earth, di analizzare

una per una tutte le stazioni ferroviarie dell'India finché non riesce a trovare quella giusta...

Martedì 1 agosto 2017, ore 21.45:

IN VIAGGIO CON JACQUELINE di Mohamed Hamidi (2016, 91')

Fatah, piccolo coltivatore algerino, ha occhi solo per la sua mucca Jacqueline e sogna di portarla a Parigi al

Salone Internazionale dell'Agricoltura. Quando finalmente riceve l'agognato invito, deve trovare il modo

per raggiungere la Francia e Parigi, lasciando il suo sperduto villaggio in Algeria. Con una colletta di tutti i

compaesani attraversa il mare e approda a Marsiglia. Di lì inizia per l'uomo e il quadrupede un lungo,

faticoso viaggio a piedi attraverso tutta la Francia. Incontri pericolosi, incontri sorprendenti, l'inattesa

caduta e la risalita, la solidarietà e l'ottusità, tra risate, sorprese, crucci e allegria in un viaggio inaspettato

e pieno di tenerezza.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop