Torino News

TORINO, 14 July 2017

Musica Folkestra Open Summer 2017 Da martedì 18 a sabato 22 luglio PRAGELATO

spettacoli dal vivo, concerti orchestrali, coreutici e bal folk

folkestra_open_summer_2017_da_martedi_18_a_sabato_22_luglio_pragelato_news_torino_torino_piemonte
Condividi

L’associazione Folkestra & Folkoro, con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino e del Comune di Pragelato, organizza la “Folkestra Open Summer 2017”, una settimana musicale estiva rivolta a tutti gli appassionati di musica, strumentisti, cantanti o ballerini. Collaborano all’organizzazione dell’evento la Pro Loco di Pragelato e l’associazione Lou Magnaut. Da martedì 18 a sabato 22 luglio, verranno proposti stage di strumento, canto e musica d’insieme.

Le serate saranno dedicate a spettacoli dal vivo, concerti orchestrali, coreutici e bal folk, animati dai docenti e dai partecipanti ai corsi, con la presenza di importanti ospiti esterni. Il tutto contraddistinto da un unico denominatore comune: la musica tradizionale rivisitata da giovani artisti contemporanei e riproposta utilizzando linguaggi compositivi e esecutivi moderni, con sonorità maggiormente usufruibili da un pubblico giovane e attuale.

La direzione artistica della Folkestra Open Summer è curata da Simone Bottasso e Pietro Numico, che hanno programmato due fasi. La prima è dedicata a sei master class di trenta ore ciascuna, tenute da altrettanti giovani artisti professionisti italiani e stranieri, i quali proporranno nuove modalità e tecniche di esecuzione strumentale e vocale, ma anche la reinterpretazione della musica tradizionale, suonata con la ghironda, l’organetto diatonico, il violino, la musica elettronica e d’insieme e il canto corale.

La seconda fase, quella aperta al pubblico, consiste in una serie di spettacoli a ingresso gratuito, di cui saranno protagonisti gli allievi delle master class. Martedì 18 luglio alle 21 al PalaKinka di Pragelato è in programma il concerto dei Neighbours (Simone Bottasso all’organetto e Reza Mirjalali al Taar persiano e alle percussioni). A seguire il Bal Folk con “Estremia” (Marta Caldara al pianoforte, Vincent Boniface all’organetto, Bramo al Beat Box). Mercoledì 19 luglio nella sede dell’Ente Parco Alpi Cozie alle 21 verrà proiettato il cortometraggio "Makhno" alla presenza del regista Sandro Bozzolo. A seguire la performance audiovisiva “Neutro/Profili”, eseguita dall’autore Simone Sims Longo e dal saxofonista Pippo Ansaldi. Giovedì  20 luglio alle 21 al PalaKinka è in programma il Bal Folk con i “Walden” (Marta Caldara al pianoforte, Francesco Busso alla ghironda). Venerdì 21 luglio alle 21 al PalaKinka si terrà il concerto del ghirondista austriaco Matthias Loibner. A seguire Live Set “Butterfly Shreds” con Simone Sims Longo. Sabato 22 luglio alle 21 al PalaKinka nella serata conclusiva è in programma il concerto di Folkestra & Folkoro con ospite Gigi Biolcati “One man orchestra”.

 

Tutti i dettagli dell’iniziativa nel portale Internet www.folkestra.it

UN’ASSOCIAZIONE, UN’ORCHESTRA, UN CORO, PER PORTARE LE TRADIZIONI MUSICALI ALL’INCONTRO CON IL XXI SECOLO

Folkestra è un ensemble musicale che ha preso forma nel 2009 come sviluppo di un progetto formativo di musica tradizionale d’insieme, sotto la direzione dell’organettista e flautista Simone Bottasso, coadiuvato dal violinista Nicolò Bottasso. Il progetto è partito dalla passione per la musica tradizionale, rivisitata e arricchita da un’innovativa veste orchestrale.

Il repertorio comprende brani provenienti dalla musica tradizionale del Piemonte e delle valli occitane, della Toscana e della Liguria, melodie della cultura francese e composizioni degli stessi musicisti dell’orchestra. Fanno parte dell’orchestra musicisti giovani e talentuosi, alcuni di loro professionisti, che propongono strumenti legati al mondo del folk, come ghironde, organetti, cornamuse, archi, mandolino; ma anche strumenti più contemporanei, come flauti, saxofoni, clarinetti, batteria, chitarra e basso.

Nel settembre 2012 grazie alla collaborazione tra Simone Bottasso e Pietro Numico, maestro di coro e pianista, è nato il Folkoro che, insieme alla Folkestra, ha dato vita ad una formazione di oltre quaranta elementi. Nel corso del 2012, all’interno del progetto Folkestra, è nato “Folkey”, un gruppo di dodici musicisti metropolitani che si pone l’obiettivo di presentare una nuova musica da Bal Folk, combinando gli strumenti tradizionali a una potente sezione ritmica. Nel gennaio 2014 è stata costituita l’associazione culturale e artistica Folkestra & Folkoro, che ha sede a Bricherasio e ha lo scopo di coordinare e supportare le attività artistiche dei soci, attraverso iniziative volte allo sviluppo e alla promozione della musica, della cultura e delle tradizioni popolari.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop