Torino News

TORINO, 12 September 2017

Varie CAMMINO DON BOSCO trekking a piedi tra i sentieri dal centro di Torino al Colle Don Bosco

sabato 16 e domenica 17 settembre e per domenica 15 ottobre 2017

cammino_don_bosco_trekking_a_piedi_tra_i_sentieri_dal_centro_di_torino_al_colle_don_bosco_news_torino_torino_piemonte
Condividi

L’associazione sportiva dilettantistica Nordic Walking Andrate, nell’ambito del progetto “Strade di Colori e Sapori del Chierese e del Carmagnolese”, con la collaborazione e il patrocinio della Città Metropolitana di Torino, organizza nei mesi di settembre, ottobre e novembre la seconda edizione del Trekking “Cammino Don Bosco”, un progetto di valorizzazione voluto dalla Città Metropolitana di Torino insieme ai partner di Strade dei Colori e dei sapori.

Per sabato 16 e domenica 17 settembre e per domenica 15 ottobre il tour operator Gran Giro (www.grangirobiketours.it) propone invece due tour in mountain bike sulla Strada di Colori e Sapori del Chierese, riservato a gruppi di minimo venti e massimo trenta persone.

LE TAPPE DEL TREKKING

Il trekking a piedi tra i sentieri del Cammino Don Bosco è articolato in tre weekend e propone un itinerario di 50 km che dal centro di Torino conduce al Colle Don Bosco , con un suggestivo percorso, prima lungo il Po e poi tra boschi e castelli, passando per la Basilica di Superga e i borghi di Moncucco Torinese, Baldissero Torinese, Pavarolo, Montaldo Torinese e Marentino, il Lago di Arignano. La tappa conclusiva si inoltra da Moncucco alla storica Cascina Moglia, per attraversare quindi splendidi vigneti fino all’abitato di Castelnuovo Don Bosco e da qui giungere al Colle percorrendo la Serra di Buttigliera d’Asti. E’ un cammino per gli escursionisti, tra arte e paesaggi, vini e buon cibo, ma anche per tutti coloro che desiderano conoscere lo spirito e la storia dei luoghi attraversati da San Giovanni Bosco nei suoi anni giovanili. L’organizzazione si riserva di variare il percorso per cause di forza maggiore.

Domenica 24 settembre

Percorso: Santuario di Santa Maria Ausiliatrice a Torino-Lungopo-Basilica di Superga. Lunghezza 15,7 Km, dislivello positivo 490 metri. Ritrovo alle 8,30 a Torino, in via Maria Ausiliatrice 32.

Domenica 15 ottobre

Percorso: Basilica di Superga-Baldissero Torinese-Pavarolo-Montaldo Torinese-Marentino-Lago di Arignano-San Giorgio di Moncucco Torinese località Le Roasine. Lunghezza 20,4 Km, dislivello positivo 317 metri. Ritrovo alle 8,30 davanti alla Basilica di Superga.

Domenica 5 novembre

Percorso: San Giorgio di Moncucco Torinese-Cascina Moglia-Lovencito di Moriondo Torinese-Serra di Buttigliera d’Asti-Basilica del Colle Don Bosco. Lunghezza 16,3 Km, dislivello positivo 247 metri. Ritrovo alle 8,30 a San Giorgio di Moncucco Torinese località Le Roasine).

L’associazione Nordic Walking Andrate si occuperà dell’organizzazione, della gestione e della conduzione delle tappe del trekking. Al termine di ogni tappa i partecipanti verranno accompagnati al luogo di partenza. Ogni partecipante concorrerà alla copertura delle spese con una quota di 5 Euro per tappa. I minori di anni 14 non pagano. Al termine della seconda tappa ai partecipanti verrà anche proposta una “merenda sinoira a base di prodotti tipici del territorio al prezzo di 6 Euro.

Per informazioni e prenotazioni: telefono 334-6604498, e-mail scuolanordicwalking@viviandrate.it

DUE TOUR IN MOUNTAIN BIKE SULLA STRADA DI COLORI E SAPORI DEL CHIERESE

Per il tour ciclistico di due giorni a settembre, organizzato da Gran Giro, il ritrovo dei partecipanti è a Chieri in piazza Europa alle 9. Nella notte tra il 16 e il 17 settembre si pernotterà all’hotel “Lo Scoiattolo” di Pralormo. La prima parte del percorso è un tour panoramico nei Comuni collinari di Baldissero Torinese, Sciolze, Cinzano e Montaldo Torinese, tra dolci saliscendi, piccoli borghi e castelli. La pedalata prosegue in direzione di Riva Presso Chieri per la sosta pranzo libera. Durante la sosta chi lo desidera può visitare Palazzo Grosso con le sue pregevoli decorazioni e il Museo del paesaggio sonoro. Intorno alle 15 si partirà in direzione di Pralormo, meta finale della giornata. Il secondo giorno, dopo la prima colazione in hotel, si partirà alle 9 alla volta di Chieri, procedendo tra piacevoli colline. La sosta per il pranzo è libera durante il tragitto. Percorrendo stradine di campagna poco battute si potranno ammirare interessanti scorci sulle colline del Chierese. A Chieri, conosciuta in epoca medievale come la città delle cento torri delle famiglie nobiliari, ci sarà il tempo per visitare il centro della città e i suoi palazzi, archi, ville d'epoca e chiese, dal maestoso Duomo alla romantica San Giorgio. L’escursione si concluderà alle 17 in piazza Europa. La quota di partecipazione è di 150 Euro a persona e comprende il trasporto dei bagagli da Chieri all’hotel “Lo Scoiattolo” e ritorno, l’accompagnamento delle guide cicloturistiche e il pernottamento in hotel in camera doppia. I due light lunch non sono inclusi nella quota: il gruppo sosterà in centri abitati dove ognuno individualmente potrà scegliere in base alle proprie esigenze. Non sono compresi nella quota i biglietti d’ingresso a alle sale storiche di Palazzo Grosso (3 Euro per la visita completa, 2 per chi visita Palazzo e Museo, gratuito per i bambini sotto i 4 anni e i diversamente abilie) al Museo del paesaggio sonoro (6 Euro l’intero, 5 il ridotto da 4 a 15 anni e oltre i 65 anni, gratuito per possessori di Abbonamento Musei-Torino Card e Abbonamento Musei Junior, i diversamente abili e un loro accompagnatore, i bambini fino a tre anni). Sarà possibile effettuare una visita guidata del centro storico di Chieri della durata circa di due ore, con un costo di 7 Euro per un minimo di 20 partecipanti). Chi è interessato ad effetture le visite guidate non previste dal programma dovrà prenotarle all’atto della conferma della partecipazione al tour. Il noleggio delle biciclette non è incluso nella quota. È possibile noleggiare sia biciclette classiche che e-bike a pedalata assistita. Per i prezzi e la disponibilità occorre richiedere informazioni all’atto della prenotazione.

Per il tour di un giorno domenica 15 ottobre il ritrovo dei partecipanti e la partenza sono fissati alle 9 in piazza Europa a Chieri. Al tour della città e della campagna circostanti possono partecipare da 20 a 30 persone, che saranno accompagnate da due guide cicloturistiche alla scoperta degli scorci più suggestivi della città e dei suoi dintorni. La quota di partecipazione è di 40 Euro a persona. Per informazioni e prenotazioni: e-mail info@grangirobiketours.com, telefono 338-3361203.

I LUOGHI DEL CAMMINO DI DON BOSCO

Il Cammino di Don Bosco è un anello di sentieri, lungo circa 130 km, che parte da Chieri e attraversa le colline circostanti, per poi immergersi in quella che molti ormai definiscono come la “Terra dei “Santi”: una serie di luoghi dello spirito ricchi di fascino, che possono diventare le tappe di camminate che consentono di scoprire nuovi paesaggi e di apprezzare una natura in molti tratti ancora integra. Don Bosco attraversò queste terre a piedi innumerevoli volte: da giovane per andare a studiare a Chieri, da adulto per incontrare i tanti ragazzi che cercò di aiutare. E’ lui, il Santo sociale per antonomasia, l’ideale accompagnatore del turista che vuole andare alla scoperta di chiese, cappelle, piccoli borghi, castelli arroccati sui colli, ville immerse in parchi rigogliosi e cascine disseminate tra campi regolari e ordinate vigne.

LE SOSTE CONSIGLIATE A CHI VUOLE PERCORRERE AUTONOMAMENTE IL CAMMINO DI DON BOSCO

- al Colle Don Bosco: il Tempio, il Centro di spiritualità, il Museo etnologico missionario, il ristoro Mamma Margherita

- a Riva presso Chieri: la casa natale di San Domenico Savio;

- a Chieri: il Centro intitolato alla figura di Don Bosco, l’itinerario cittadino dei luoghi della sua gioventù, il Duomo

- a Torino: la Casa Madre Valdocco, il Santuario di Maria Ausiliatrice, la Chiesa di San Francesco di Sales

- lungo il cammino: la Basilica di Superga, la Chiesa di San Sebastiano di Pecetto Torinese, l’Abbazia di Vezzolano

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop