Torino News

TORINO, 17 November 2017

Varie PORTOFRANCO: "Et in terra pax" di Colucci e Botrugno Martedì 21 novembre ore 21.00 + Sabato 25 novembre ore 18.00 al CineTeatro Baretti di Torino

Un ritratto tagliente di quelle vite al limite della periferia romana

portofranco_et_in_terra_pax_di_colucci_e_botrugno_martedi_21_novembre_ore_21_00_sabato_25_novembre_ore_18_00_al_cineteatro_baretti_di_torino_news_torino_torino_piemonte
Condividi
Indicazioni di contatto
CineTeatro Baretti
Via Giuseppe Baretti,4
Torino 
011 655 187  Link al sito 

PORTOFRANCO, il cinema invisibile, la rassegna del Cineteatro Baretti di Torino dedicata a quelle pellicole d’essai che raramente vengono proiettate in sala, giunge alla sua settima settimana di proiezioni con il film Et in terra pax di Daniele Coluccini e Matteo Botrugno. 

Et in terra pax (Italia, 2011, 89') è una moderna storia di Accattoni di periferia votati allo sbando e all’isolamento sociale. L’estrema periferia romana fa da sfondo a tre storie prima parallele e, successivamente, legate fra loro dal filo rosso della droga e della criminalità. Marco, dopo cinque anni passati in carcere, torna a casa sforzandosi di cercare una vita normale. Sonia, studentessa universitaria, lavora in una bisca e il suo tentativo di studiare e di rendersi indipendente economicamente viene vanificato dalla dura realtà che la circonda. La terza storia riguarda tre ragazzi, Faustino, Massimo e Federico. Diversi fra loro, ma costretti ad un’amicizia che li rende apparentemente invulnerabili.

 

Un film che ricalca e mescola i temi cari a Pier Paolo Pasolini, Et in terra pax appare come la rivisitazione moderna di un Accattone in cui s’intrecciano storie di moderni Ragazzi di vita di una periferia in cui la droga si mischia alle bische di quartiere, la calura estiva alla soffocante scenografia di luoghi fantasma e desolanti quanto le fragili esistenze che vi bazzicano quotidianamente.

Un film che rievoca tutto lo strazio di un mondo chiuso a riccio su sé stesso, incapace di modificare e modificarsi.

 

Introduce il film Carlo Griseri, giornalista di Cinemaitaliano.info.

 

Tutti i martedì sera nel foyer del cinema, il pubblico sarà accolto dai ragazzi dell'Associazione DOWN! e, su offerta libera, sarà possibile gustare un buon caffè nell'attesa dell'inizio della proiezione. Con questa piccola iniziativa, il Cineteatro Baretti sostiene l’associazione DOWN! che si compone di un gruppo di genitori, tecnici e volontari che opera a Torino e provincia a favore delle persone con Sindrome di Down e patologie genetiche che comportano un deficit cognitivo, promuovendo ed organizzando attività allo sviluppo delle potenzialità dei ragazzi e ad un miglioramento della loro qualità di vita. 


Martedì 21 novembre ore 21.00 + Sabato 25 novembre ore 18.00

 

Biglietto intero € 4; Biglietto ridotto € 3

 

Cineteatro Baretti, Via Baretti, 4 – Torino

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop