Torino News

TORINO, 09 March 2018

Varie EDIT aderisce alla Settimana della Birra Artigianale Dal 12 al 18 marzo 2018 Torino

numerosi appuntamenti nell’EDIT Brewery

edit_aderisce_alla_settimana_della_birra_artigianale_dal_12_al_18_marzo_2018_torino_news_torino_torino_piemonte
Condividi

EDIT – il nuovo polo gastronomico torinese di via Cigna 96/15 – partecipa da lunedì 12 a domenica 18 marzo all’ottava edizione della Settimana della Birra Artigianale, la grande festa della birra organizzata dall’autorevole sito Cronachedibirra.it e rivolta a pub, birrifici, beershop e ristoranti sul territorio nazionale che hanno interesse a promuovere l’aspetto più conviviale della bevanda.

 

Brew Tender Guys di EDIT – i mastri birrai Loris Mattia Landi, Marco Cerino, Davide Bereny -   hanno organizzato per tutta la settimana una serie di eventi, incontri, degustazioni, talk e promozioni collegate al fantastico mondo della birra, organizzati negli spazi della Brewery, l’innovativo birrificio urbano di EDIT, punto di incontro tra appassionati, gipsy brewers e mastri birrai di tutto il mondo.

 

Questo il programma completo:

 

Lunedì, 12 marzo 2018

Presentazione EDIT Stout

Dalle 19:30 sarà possibile degustare l’ultima birra prodotta nella Brewery: la nuova EDIT Stout, una birra dal colore mogano intenso che si ispira alle birre scure irlandesi. I malti tostati utilizzati in ricetta conferiscono note di caffè e cacao; una birra leggera (alc.4,5%) e facilissima da bere. Durante tutta la serata sarà possibile acquistare 3 EDIT Stout medie abbinate ad un bun al vapore farcito con faraona al prezzo promozionale di 15 €. 

 

Martedì, 13 marzo 2018

B - DAY (Belgian Beers day) 

Alle 19:30 Davide Bereny (in arte B), uno dei 3 Brew Tender Guys di EDIT, condurrà per mano i partecipanti alla serata lungo i sentieri delle birre belghe più tradizionali facendone assaporare tutte le sensazioni aromatiche.

Nel corso dell’evento verranno proposte le birre: Brasserie de la Senne (Zinnebir), Verzet (Oud Bruin) e Van de Bossch (Blanche Pater Lieven). Il Belgio (in un bicchiere di birra) sembrerà ancora più vicino per una sera. Per partecipare è gradita la prenotazione 

 

Mercoledì, 14 marzo 2018

“YES WE CAN” (degustazione birre in lattina)

Pronti a “distruggere” uno fra i luoghi comuni più diffusi nel mondo della birra secondo cui la lattina è un contenitore adatto solo a birre di scarsa qualità? Insieme ai ragazzi di Mr. B Brewery (un birrificio in provincia di Mantova che produce solo birra in lattina) viene proposta dalle ore 19:30 una speciale degustazione di birre in lattina per dimostrare che alcuni stili birrari vengono esaltati proprio dal contenitore in alluminio. Per partecipare è gradita la prenotazione

 

Giovedì, 15 marzo 2018

“PILS FROM THE TANK”

Dalle 18:30 alle 20:30 sarà eccezionalmente possibile bere la EDIT Pils direttamente dai fermentatori, proprio come una Zwickel tedesca (la birra non filtrata spillata direttamente dal fermentatore, ancora molto giovane con i lieviti in sospensione e senza saturazione, ossia con “carbonazione” bassa). Per completare l’esperienza del “viaggio” in una brauhaus tedesca sarà offerta la possibilità di bere la birra da un classico e tradizionale boccale in coccio (cauzione € 10). E se il boccale piace, lo si potrà portare a casa a ricordo della serata. 

 

Domenica, 18 marzo 2018

“BIRRE DA DIVANO”

Dalle ore 17:00 sui divani di EDIT, i Brew Tender Guys guideranno il pubblico in una degustazione “open mind” lungo percorsi sensoriali unici, proponendo birre come “Blonde” di La Rulles,  “Beerbera” di Loverbeer e “Oude Gueuze Bio” di Cantillon.

I posti sono limitati; è pertanto gradita la prenotazione. 

 

Per informazioni e prenotazioni: 011 19329700

 

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop