Torino News

TORINO, 05 April 2018

Varie Gran Tour 10 anni - dal 7 aprile quasi 60 itinerari del best of del progetto dei percorsi a piedi tra Torino e il Piemonte

progetto idea dall’Associazione Abbonamento Musei.it

gran_tour_10_anni_dal_7_aprile_quasi_60_itinerari_del_best_of_del_progetto_dei_percorsi_a_piedi_tra_torino_e_il_piemonte_news_torino_torino_piemonte
  Castello Brusasco
Condividi

Gran Tour festeggia i suoi primi 10 anni e per celebrare l’importante ricorrenza propone dal 7 aprile al 22 luglio 2018quasi 60 itinerari a piedi tra Torino e il Piemonte che ripercorrono il “best of” dei percorsi effettuati in tutte le precedenti edizioni.

 

Il progetto dell’Associazione Abbonamento Musei.it, che in questi anni ha coinvolto oltre 67.000 partecipanti in 1.200 itinerari, ha contribuito a far scoprire ai cittadini le bellezze della propria Regione, affrontando temi e chiavi di lettura sempre diversi in maniera originale. Nelle centinaia di percorsi proposti, Gran Tour ha raccontato i siti del Piemonte riconosciuti “Patrimonio dell’Unesco” o gli straordinari parchi e giardini pubblici e privati; ha svelato le molteplici forme del design e le eccellenze del nostro territorio, l’architettura e le trasformazioni urbane; ha fatto conoscere al pubblico le correnti artistiche di tutte le epoche storiche, dall’età romana fino all’arte contemporanea, passando per il Medioevo e il Barocco.

 

Quest’anno il Gran Tour propone il meglio degli itinerari, con 58 nuovi percorsi a piedi che avranno l’obiettivo di offrire una panoramica completa sulle eccellenze della Regione e di fare il punto sulle proposte che più sono state apprezzate dal pubblico: quelle più originali, quelle diventate ormai un classico del progetto o quelle che sono state proposte poche volte ma che hanno riscosso un grande successo e sono sempre richiestissime dai partecipanti. 

 

Due itinerari del programma sono dedicati alla letteratura. Uno ruota intorno allo scrittore e giornalista Davide Lajolo, tra Nizza Monferrato e Vinchio. Il secondo, in collaborazione con Film Commission Torino Piemonte, guiderà invece i partecipanti sui luoghi di Torino teatro delle riprese della fiction televisiva Provaci ancora prof! tratto dai libri di Margherita Oggero.

 

Tra i percorsi speciali sul territorio regionale si segnalano “Storie di vita risicola: dal bosco della Partecipanza al sistema della Grange, un’escursione verso una foresta di 600 ettari “galleggiante” sulle risaie del basso Vercellese, rifugio di molte specie animali e “Viaggio ne I Promessi Sposi televisivi” alla scoperta dei luoghi del basso Piemonte in cui sono state ambientate molteplici fiction televisive sul Romanzo di Manzoni, dalla versione storica di Sandro Bolchi a quella irriverente del Trio Lopez-Marchesini-Solenghi.

I Tesori del basso Piemonte” svela le bellezze di Voltaggio, paese situato sull’Appennino Piemontese. Tra questi la straordinaria Quadreria dei Frati Cappuccini, con oltre 200 opere e un nucleo della scuola genovese del '600 e ‘700 ligure. Poco distante sorge il prezioso Complesso cinquecentesco di Santa Croce, che conserva uno dei maggiori cicli di pittura di Giorgio Vasari.

 

Antonella Parigi, Assessore alla Cultura e Turismo della Regione Piemonte dichiara “Questi dieci anni rappresentano un traguardo importante, che testimonia l'efficacia di un progetto che ha saputo mettere in rete e valorizzare il sistema culturale della nostra regione e offrire proposte di qualità e allo stesso tempo inclusive, com'è nel Dna di Abbonamento Musei. In questo decennale è inoltre particolarmente significativa per noi la presenza di tre itinerari dedicati alla grande mostra su Gaudenzio Ferrari, in svolgimento a Varallo, Vercelli e Novara e da noi fortemente voluta e promossa, prima occasione nell'ambito di Gran Tour per scoprire le aree coinvolte dalla sua opera".

 

“In dieci anni Gran Tour ha permesso a migliaia di persone di conoscere meglio la storia, l’arte e l’architettura del nostro territorio. Considero questo progetto un importante strumento di sviluppo e fidelizzazione di pubblici nuovi che, con curiosità e passione, fanno di Gran Tour uno strumento di socialità e di cultura condivisa. Sono inoltre molto soddisfatta di Gran Tour Lab, il percorso sperimentale che il Servizio Cultura e Arti Visive ha sviluppato con Gran Tour, l’Urban Center e la Fondazione per l’Architettura Torino con la preziosa collaborazione dello scrittore Marco Magnone. Con Gran Tour Lab gli allievi della Scuola Morelli, nel territorio della Circoscrizione 7, hanno dato vita ad un percorso nel quartiere Aurora pensato interamente da loro, il nostro pubblico di domani!” commenta Francesca Paola Leon, Assessore alla Cultura Città di Torino. L’itinerario sarà fruibile gratuitamente sabato 26 maggio.

 

Gran Tour fa parte di Bocuse d’Or Europe OFF 2018, la stagione di eventi culturali rivolti al grande pubblico, a Torino dall’8 al 16 giugno, con anticipazioni in tutto il Piemonte a partire da fine marzo, per festeggiare il prestigioso concorso di alta cucina Bocuse d’Or Europe, per la prima volta in Italia, a Torino l’11 e 12 giugno.

Nato dall’idea che la cucina è cultura, è espressione di contemporaneità e delle identità di un territorio, in continuo dialogo con altre arti e discipline con cui condivide una visione di futuro, Bocuse d’Or Europe OFF 2018 vede la partecipazione di musei e istituti culturali, protagonisti del mondo dell'enogastronomia, partner pubblici e privati. Mostre, talk, incontri, spettacoli, laboratori, attività per famiglie e feste nei luoghi più belli e significativi del territorio per omaggiare la tradizione enogastronomica italiana e internazionale. Programma completo su www.bocusedoreuropeoff2018.it

 

Nel corso dei mesi di maggio e giugno, nei luoghi più affascinanti del Piemonte, alcune visite guidate di Gran Tour abbineranno proprio percorsi tra storia, arte, natura e prodotti tipici.

 

La Fondazione CRT sostiene da sempre le iniziative di promozione e valorizzazione del patrimonio culturale e delle eccellenze piemontesi - sottolinea il Presidente della Fondazione CRT Giovanni Quaglia - Per questo, nell’ambito del proprio sostegno all’Associazione Abbonamento Musei.it, di cui è socio fondatore, è da sempre al fianco di Gran Tour: un “viaggio” che da dieci anni, grazie a un’ampia e intensa sinergia tra le realtà culturali del territorio, accompagna i cittadini di ogni età alla scoperta della grande bellezza di Torino e del Piemonte, con chiavi di lettura sempre nuove”.

 

Come sempre i possessori dell’Abbonamento Musei Torino Piemonte hanno il 20% di sconto su passeggiate e percorsi, oltre ad accedere gratuitamente ai musei aderenti visitati negli itinerari.

 

Le prenotazioni si chiudono due giorni prima della data dell’itinerario, mentre  la conferma della prenotazione avviene entro 10 giorni dopo l’avvenuta del pagamento della quota (online è possibile pagare al momento della prenotazione con carta di credito). Gli itinerari e i percorsi sono gratuiti per tutti i bambini sotto i 6 annigratuite le passeggiate per disabili e gli accompagnatori. Per gli itinerari in bus è possibile partecipare con mezzi propri, comunicandolo in fase di prenotazione.

 

Per maggiori informazioni e per conoscere il calendario completo degli itinerari è possibile visitare il sito www.abbonamentomusei.it.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop