Torino News

TORINO, 10 April 2018

Varie TORINO CHE LEGGE dal 16 al 23 aprile 2018

dal centro alla periferia più di 300 iniziative

torino_che_legge_dal_16_al_23_aprile_2018_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Per celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore istituita dall’UNESCO, dal 16 al 23 aprile torna Torino che legge, la settimana della lettura, con reading, incontri con l'autore, conferenze, musica, cinema, teatro, spettacoli e iniziative rivolti a grandi e piccini. Giunta alla quarta edizione, la manifestazione coinvolgerà l'intera città, dal centro alle periferie, con oltre 300 appuntamenti in spazi pubblici e privati: biblioteche, librerie, scuole, musei, teatri, cinema, case del quartiere, enti, associazioni e fondazioni, circoli, piazze, corsi, giardini e tram storico. Torino che legge 2018 è organizzata dalla Città di Torino con le sue Biblioteche civiche e dal Forum del Libro, in collaborazione con le Circoscrizioni, la Fondazione per la Cultura Torino, partner Intesa Sanpaolo per il Progetto Tutta mia la città e con il contributo di Fondazione CRT. La manifestazione – che con una locandina dedicata sostiene una campagna annuale di promozione della lettura a favore di biblioteche e librerie - coinvolgerà una rete ampia di soggetti pubblici e privati, fra cui il Salone Internazionale del libro di Torino, il Circolo dei Lettori, la Scuola Holden, TorinoReteLibri, il Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia: un grande laboratorio cittadino sulla lettura che pone in evidenza la forza della filiera del libro e la sua azione sinergica e ampia, leva fondamentale per promuovere e rafforzare una collaborazione continuativa fra i diversi soggetti ed enti culturali cittadini. Il programma si inaugurerà lunedì 16 aprile alle ore 17.30 alla Biblioteca civica Centrale, con Gino Roncaglia, uno dei massimi esperti italiani di lettura e digitale. Per celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, istituita dall’UNESCO il 23 aprile 1996, sono stati organizzati alcuni eventi speciali: domenica 22 aprile, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17 si potranno ascoltare le Letture sul tram storico 3104. Un affascinante percorso lungo le vie del centro cittadino accompagnato da letture su Torino a cura della Scuola ODS-Operatori Doppiaggio e Spettacolo. L’evento sarà organizzato in collaborazione con ATTS – Associazione Torinese Tram Storici, Biblioteche civiche torinesi e Concorso letterario nazionale Lingua Madre. L’ingresso è gratuito, con partenza ogni 30 minuti dal capolinea di piazza Castello (lato Teatro Regio). Lunedì 23 aprile, alle 16 e alle 20.30, al Cinema Romano sarà proiettato il film documentario Ex Libris. The New York Public Library del Maestro Frederick Wiseman, presentato alla scorsa edizione del Festival del Cinema di Venezia. Un inedito sguardo dietro le quinte della New York Public Library, tra le più grandi istituzioni culturali e democratiche del mondo, luogo di accoglienza e d’incontro, di scambio culturale e di apprendimento. Il Circolo dei lettori porterà la Giornata Mondiale del Libro in carcere, nella Casa circondariale Lorusso e Cutugno, per condividere con chi lì vive e lavora la forza dirompente delle storie. Davide Ferraris, Rosita Ferrato, Jacopo Rosatelli, Elena Stancanelli e Giulio Biino incontreranno i detenuti la mattina e il personale di polizia penitenziaria il pomeriggio, per dialogare insieme sulla lettura, piacere e diritto di tutti gli uomini. Mentre alle 17, il Centro UNESCO di Torino (viale Maestri del Lavoro 10) ricorderà la giornata con l’iniziativa Letture dal mondo. Torino che legge, il cui obiettivo è anche la valorizzazione di realtà, aree e spazi particolarmente strategici nell’opera di riqualificazione delle periferie, vedrà ulteriormente rafforzata la presenza di eventi nei quartieri. Tra le tante iniziative in programma: La 5 che legge, Leggere alla 4, alla 7, alla 8, Passaggio a Nord Ovest, Leggere a Borgo Po, LeggerMente, LIBERinbarriera, Libri in corso. Fra gli appuntamenti ‘formativi’ sono in calendario i seminari Una savia bambina. Gianni Rodari e i modelli femminili con Marzia Camarda (mercoledì 18 aprile, alle 16.30 - sala conferenze Biblioteca civica centrale) e Patrimonio, lettura e benessere (lunedì 23 aprile, ore 10, sala conferenze Biblioteca civica centrale) e, alla Scuola Holden, la lectio di Tiziano Scarpa, Scritto a voce alta (venerdì 20 aprile, ore 18.30 - ingresso su prenotazione te 0116632812 reception@scuolaholden.it).

Particolarmente significativa sarà inoltre la presenza delle scuole, grazie alla collaborazione con il MIUR-Direzione Scolastica Regionale per il Piemonte e con TorinoReteLibri. Oltre cinquanta istituti di ogni ordine e grado parteciperanno con iniziative (flashmob, letture musicate e teatralizzate, seminari, convegni per famiglie, insegnanti e cittadini) e attività di lettura ad alta voce in classe e sul territorio, gestite direttamente dagli studenti.

Fa parte del programma anche la mostra Un Mausoleo a 33 giri allestita al Mausoleo della Bela Rosin: 365 copertine, un disco al giorno, vecchi e nuovi album esposti su pareti di cellophane, da The Dark Side of the Moon dei Pink Floyd ('73), al celebre ‘salvadanaio’ del Banco del Mutuo Soccorso ('72), alle ‘bollicine’ di Vasco Rossi ('83).

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop