Torino News

TORINO, 07 November 2018

Teatro Bagini e Carlone per Fertili Terreni Teatro | 8-9 novembre 2018 San Pietro in Vincoli Zona Teatro Torino

progetto di Acti Teatri Indipendenti, Cubo Teatro, Tedacà, Il Mulino di Amleto

bagini_e_carlone_per_fertili_terreni_teatro_8_9_novembre_2018_san_pietro_in_vincoli_zona_teatro_torino_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Secondo appuntamento di FTT - Fertili Terreni Teatro, con un titolo che attinge a piene mani a storie, tematiche, mezzi e desideri propri del nostro tempo.
L’appuntamento è a San Pietro in Vincoli Zona Teatro l’8 e 9 novembre con uno spettacolo musicale e parascientifico, un palco delle meraviglie tra tecnologia e naturalismo, tra darwinismo ed elettronica targato Biagio Bagini e Luigi Carlone:  Domesticazione di Cervi e Sogni. Bagini e Carlone suonano e fanno cantare le teorie di alcuni tra i naturalisti più famosi della storia. La tecnologia e l’elettronica danno voce alla natura con esperimenti, piante sonanti, teorie bislacche e altre diavolerie elettroniche.

La meraviglia e l’incanto gettano lo spettatore indietro nel tempo, nei secoli della nascita della scienza e della tecnica, dalle scoperte di Darwin reali o fasulle alle mille ipotesi intorno al concetto di “domesticità”. La costruzione di un catalogo di meraviglie che hanno reso l’uomo uno scienziato, un architetto, un artigiano ma, prima di tutto, una scimmia con in mano gli strumenti dell'evoluzione. Lo spettacolo è un’evoluzione del «Conciorto» dei due artisti in cui creano interconnessioni con la scheda Ototo, che permette di suonare dal vivo gli ortaggi, di interrogarli e di mettersi al loro ascolto

 

------

La stagione teatrale di FERTILI TERRENI TEATRO è sostenuta dall’unione della programmazione di Acti Teatri Indipendenti, Cubo Teatro, Tedacà e Il Mulino di Amleto. I tre teatri coinvolti (bellARTE, Cubo Teatro e San Pietro in Vincoli Zona Teatro) che idealmente tracciano un filo rosso che attraversa e lega tre zone periferiche della città, delineano un nuovo “spazio” culturale e di creatività. Un luogo fisico e di azione dove il pubblico potrà muoversi con un unico abbonamento scegliendo tra una proposta di 53 spettacoli e un totale di 116 repliche, ma anche uno “spazio” di innovazione creativa dove si potranno trovare nuove visioni, prospettive e linguaggi che raccontano o rappresentano il vivere contemporaneo. La scelta è di proporre opere di alto livello legate alla nuova drammaturgia o all’innovazione in aree periferie perché crediamo possano essere o diventare un vero e proprio laboratorio, motore di nuovi processi artistici fortemente legati alla comunicazione con il pubblico e all’impatto sociale del teatro sul territorio. 

Lo “spazio” che si desidera costruire all’interno della città è un luogo di dialogo, di scambio, di stimolo: un “fertile terreno” da coltivare per far crescere nuove risorse culturali e artistiche. Nei tre teatri si potranno incontrare artisti di grande levatura nazionale, ma anche giovani promesse in una dimensione di vicinanza che genera un ambiente e una cifra comunicativa immediata e diretta. L’innovazione non può prescindere dalla costruzione di un “ambiente creativo” a cui partecipano attori, registi, scenografi e collaboratori e che tale ambiente non è solo riferito alle produzioni delle compagnie, ma anche al modo di concepire l’accoglienza di altri spettacoli e del pubblico.

I 53 spettacoli in programma nella rassegna sono 53 prospettive di un teatro desideroso di confrontarsi con il nostro tempo, attingendo a piene mani a storie, tematiche e desideri.

53 volte l’incontro con artisti che non hanno paura di immergersi, sporcarsi le mani, affogare e che nel riemergere restituiscono una prospettiva.


Info e biglietti

Biglietto intero € 12

Biglietto ridotto: € 10 (studenti, under 30, over 65, residenti delle circoscrizioni 7 e 4, ARCI, AIACE, Abbonamento Musei, Torino+Piemonte Card, Touring Club, Carta Stabile, Tessera AIACE, Tessera Tosca, Abbonati alle stagioni a cura della Fondazione Piemonte dal Vivo, Abbonati al Teatro Piemonte Europa, Abbonati al Teatro Stabile di Torino)

Fertili Terreni Teatro è bike friendly! Vieni in bici a teatro e avrai il ridotto a € 10!

Acquisto biglietti, abbonamenti e prenotazioni FERTILI TERRENI TEATRO:

Per gli spettacoli a bellARTE

Tedacà – tel. 011.7727867 – mob. 3206990599 – info@tedaca.it

———–

Per gli spettacoli a CUBO Teatro

Cubo Teatro - tel. 3923756053 – prenotazioni@cuboteatro.it

———-

Per gli spettacoli a San Pietro in Vincoli Zona Teatro

ACTI Teatri Indipendenti – tel. 0115217099 – mob. 3313910441 – info@teatriindipendenti.org

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop