Torino News

TORINO, 14 November 2018

Musica EstOvest Festival | ven 23 nov IL NOVECENTO A ORIENTE - Iran | sab 24 nov DI FANCIULLE E PRINCIPI

Polo del ‘900 e Museo Ettore Fico

estovest_festival_ven_23_nov_il_novecento_a_oriente_iran_sab_24_nov_di_fanciulle_e_principi_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Si conclude venerdì 23 novembre alle ore 19.00 Il Novecento a Oriente “Le bombe cadono, gli uccelli cantano” il ciclo di concerti/conferenze promosso e organizzato dal Festival EstOvest e in programma al Polo del ‘900. L’evento, in collaborazione con la Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci è inserito nel progetto del complesso juvarrianno e coordinato della Fondazione Vera Nocentini "Reportage di Guerra: dalla Grande Guerra ai giorni nostri" che mette al centro il racconto della guerra attraverso differenti linguaggi, percorrendo il ‘900 fino ai giorni nostri.

La Musica, universalmente riconosciuta come portatrice di pace, come elemento radicato nelle più diverse culture del pianeta, rappresenta il volto sereno, riflessivo e meditativo dell’animo umano, in opposizione alla distruzione, alla violenza, alla rabbia, alle macerie che la guerra lascia così spesso in eredità. Gli incontri hanno interessato precise aree geografiche con le loro culture, a partire dalla produzione musicale.

Dopo Cina e India il terzo e ultimo appuntamento sarà dedicato all’Iran e alla sua produzione musicale molto variegata con gli interventi dello storico Giovanni Carpinelli e della giornalista, scrittrice, docente di relazioni internazionali del Medio Oriente all’università Farian Sabahi.

Il programma musicale proporrà in una prima esecuzione italiana, Three Tarot Cards per quartetto d'archi di Gity Razaz una tra le più attive ed apprezzate compositrici iraniane, seguirà Quartetto d'archi n 2 di Giacinto Scelsi, lavoro intriso di reminiscenze derivanti dal forte interesse dell’enigmatico compositore per la cultura orientale. Infine verrà proposta And Sound never dies la registrazione su nastro magnetico del compositore iraniano Badie Khaleghian che ha manipolato in forma artistica i suoni del mercato della sua città natale. Un suggestivo racconto in musica di un ricordo legato all’infanzia.

L'esecuzione del programma sarà affidata ad un ensemble che aveva partecipato alla scorsa edizione del Festival, in veste di studenti di master class, il Quartetto Sincronie. Houman Vaziri, primo violino del quartetto ricorderà il padre, il grande artista Mohsen Vaziri, da poco scomparso.

Durante l’appuntamento si potranno degustare profumatissimi tè neri iraniani selezionati per l’occasione dal negozio Tea&Company per un incontro tra l’arte di questa antica bevanda e la musica. (Ingresso intero 10 euro, ridotto 8 euro)

 

Sabato 24 novembre  alle 17.00 il Festival EstOvest tornerà in un altro luogo prestigioso della cultura torinese: il Museo Ettore Fico. Protagonista DI FANCIULLE E PRINCIPI, evento in collaborazione con il Festival genovese Le Strade del Suono. Il tema della narrazione vede, con questo progetto, una sorta di omaggio al mondo incantato e sospeso della fiaba e del racconto fantastico. Musicalmente non si poteva non considerare come fulcro la figura del musicista romantico per eccellenza, Robert Schumann di cui verrà proposta Märchenerzählungen (fairytales) op.132. In prima esecuzione italiana Es war einmal (c’era una volta), il trio di Widmann che coniuga un linguaggio innovativo con un impianto narrativo di stampo romantico.

In ultimo, i prestigiosi ospiti del concerto, il clarinettista Enrico Maria Baroni, il violinista Georgy Kovalev ed il pianista Antonio Valentino offriranno un ulteriore brano in prima esecuzione italiana, Hommage a Robert Schumann del compositore ungherese Gyorgy Kurtag. Antonio Valentino avrà anche il ruolo di narratore, creerà cioè un “racconto nel racconto” integrando parole e musica.

L’ingresso al concerto è gratuito con il biglietto del Museo che ospita fino al 10 febbraio 100%Italia, la mostra dedicata agli ultimi cento anni di arte italiana, dall’inizio del Novecento ai giorni nostri. 

DI FANCIULLE E PRINCIPI verrà replicato a Palazzo Reale di Genova il giorno seguente, domenica 25 novembre, alle ore 17.30.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop