Torino News

TORINO, 20 April 2019

Musica Torino Jazz Meetings sabato 27 e domenica 28 aprile Osservatorio di EDIT Torino

Torino Jazz Festival 2019

torino_jazz_meetings_sabato_27_e_domenica_28_aprile_osservatorio_di_edit_torino_news_torino_torino_piemonte
Condividi

Dopo il felice e proficuo esperimento dello scorso anno tornano, con il Torino Jazz Festival 2019, i giorni dei Torino Jazz Meetings, il progetto voluto dal Consorzio Piemonte Jazz in collaborazione con EDIT, per far incontrare e mettere a confronto musicisti, produttori, professionisti del settore a livello locale e nazionale.

Torino Jazz Meetings nasce e si ripropone quest'anno come occasione di incontro e come vetrina per le eccellenze del jazz piemontese. L’iniziativa propone convegni e concerti, con l’obiettivo di sviluppare il network delle realtà che promuovono il jazz a livello regionale, nazionale e internazionale.

Spiega Fulvio Albano, direttore del Consorzio Piemonte Jazz: «Il progetto di meeting e vetrine delle eccellenze del jazz del Piemonte nasce nel 2015, in seguito alla mia  partecipazione, in qualità di osservatore internazionale, al Rimouski Jazz Meeting (Canada) e al Jazzahead Brema (Germania), due modelli di concerti-vetrine e forum, sorti allo scopo di connettere il tessuto artistico locale con gli scenari internazionali. Il Torino Jazz Meetings ne ha tratto una sintesi originale, creando un network territoriale coeso, che si propone come interlocutore internazionale».

Ad anticipare la due giorni di convegni è stato il cartellone del Torino Jazz Meetings al club, che proseguirà fino al 25 aprile con gli appuntamenti musicali in programma al Jazz Club Torino di piazzale Valdo Fusi.

I convegni -nati in collaborazione con il Torino Jazz Festival- si svolgeranno sabato 27 e domenica 28 aprile nell’Osservatorio di EDIT in piazza Teresa Noce 15/A Torino e saranno articolati su due livelli: Piemonte jazz, dedicato alle eccellenze del territorio e Jazz in Italy, relativo ai network nazionali.

A conclusione dei dibattiti è previsto un brunch accompagnato da concerti, vetrine delle eccellenze jazz del Piemonte che costituiranno ulteriore confronto e scambio di esperienze tra musicisti e pubblico.

 

IL PROGRAMMA DEI CONVEGNI E DEI CONCERTI

Sabato 27 aprile 2019 | Ore 10-13 | Osservatorio

Piemonte Jazz, le eccellenze del territorio

Le realtà del jazz del Piemonte si sono aggregate creando un brand che costituisce uno tra i principali network italiani dedicati a questa forma musicale. Il 2019 ha visto inoltre la nascita del Torino Jazz Festiva Piemonte, frutto della collaborazione tra Piemonte Jazz e TJF. Il Torino Jazz Meeting rappresenta un’occasione di dibattito tra operatori del settore e di confronto con rappresentanti delle istituzioni e del mondo economico e produttivo della regione.

Ore 13.30 Brunch all’EDIT Brew-Pub (Costo del Brunch per il pubblico, € 25 a persona)

Ore 14.00 Luigi Tessarollo Trio (Cesare Mecca-tromba; Luigi Tessarollo-guitar; Aldo Zunino -bass)

Nuova formazione per Luigi Tessarollo in occasione del Torino Jazz Meetings. Il trio schiera il noto chitarrista (musicista che vanta una trentennale attività artistica e numerose pubblicazioni discografiche con Dado Moroni, George Garzone, Stefano Bollani, docente di Chitarra Jazz al Conservatorio di Milano), Il ventiduenne trombettista Cesare Mecca (già diplomato in tromba classica , vincitore di concorsi e awards tra cui la borsa di studio alle clinics di Umbria Jazz e selezionato per l’apertura di Umbria jazz Winter nel 2016) e Aldo Zunino al Contrabbasso considerato all’unanimità, tra critici colleghi e pubblico, tra i massimi specialisti del proprio strumento oggi attivi sulle scene internazionali.

 

Domenica 28 aprile 2019 | Ore 10-13 | Osservatorio

Jazz in Italy, il network delle realtà nazionali

Torino Jazz Meetings propone l’incontro e il dibattito tra le principali organizzazioni nazionali dedicate al Jazz. Una proposta di networking e di collaborazioni che coinvolge e promuove il Jazz nel nostro paese, con l’obiettivo di consolidare e diffondere sempre più il sistema jazz italiano.

Ore 13,30 Brunch all’EDIT Brew-Pub (Costo del Brunch per il pubblico, € 25 a persona)

Ore 14,00 Daniele Ciuffreda Organ Trio (Daniele Ciuffreda-guitar; Alberto Gurrisiorgan; Andrea Pavignano-drums)

Daniele Ciuffreda guida il suo Organ Trio attraverso composizioni originali, tratte dal nuovo album "Out On The Ninth Day" con Alberto Gurrisi all’organo e Daniele Pavignano alla batteria. Swing travolgente, groove, blues unito alla consueta voglia di rendere omaggio alle songs più celebri della tradizione del Jazz, sono gli ingredienti di un progetto che è un eccellente manifesto del Jazz italiano.

Info: www.piemontejazz.it

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop