Torino News

TORINO, 21 February 2020

Varie SEEYOUSOUND Torino - DAY 2 sabato 22 febbraio > i documentari su DAVID CROSBY e su LIL PEEP + altri 5 film

Music Film Festival

seeyousound_torino_day_2_sabato_22_febbraio_i_documentari_su_david_crosby_e_su_lil_peep_altri_5_film_news_torino_torino_piemonte
  To Live to Sing
Condividi

Dopo l’apertura di venerdì 21 nel segno di Ibiza, il primo week end della VI edizione di SEEYOUSOUND si apre portando ben 7 film in anteprima italiana sullo schermo del Cinema Massimo MNC di Torino, dal primo pomeriggio alla seconda serata di sabato 22 febbraio. 

// CONCORSI E RASSEGNE

Alle 15.30 in sala Soldati in anteprima italiana, El Potro, Lo Mejor del Amor di Lorena Muñoz inserito in LONG PLAY FEATURE. L’istrionica e trasgressiva popstar argentina del cuarteto, Rodrigo Bueno, in arte El Potro, rivive nel biopic di Lorena Muñoz; indimenticabile la sua hit La mano de Dios dedicata a Maradona e la sua morte, a soli 27 anni, portò con sé un’ondata di suicidi alimentandone la fama di mito maledetto. La sezione competitiva per lunghi di fiction prosegue alle 20.15 in Sala Cabiria e ci porta dal Sud America all’estremo oriente con To Live to Sing diretto da Johnny Ma, il film - dallo scorso festival di Cannes in anteprima italiana a SYS - segue le vicissitudini di un gruppo di attori di operetta tradizionale cinese che lottano per salvare il loro teatro dall’incedere della modernità.

 

Il concorso LONG PLAY DOCpropone 6 documentari tutti in anteprima italiana che attraversano le diverse epoche musicali degli ultimi 60 anni, rintracciando miti e topos dal rock alla trap, come per Everybody’s Everything - alle 15.24 in Sala Cabiria - film prodotto da Terrence Malick e diretto da Sebastian Jones e Ramez Silyan che mostra la rapida e inesorabile parabola di LIL PEEP, figlio e vittima del suo tempo che ha creato un genere unico tra punk, emo e trap, morto nel 2017 a 21 anni.Alle 18.15 in Sala Cabiria, direttamente dal Sundance, David Crosby: Remember My Name, in cui il regista A.J. Eaton esplora il mito dell’irriducibile musicista rock e ne restituisce un ritratto schietto grazie al rapporto creato tra Crosby e il produttore/intervistatore Cameron Crowe (autore di Almoust Famous).

 

Al via anche SOUNDIES, contest per il formato musicale per eccellenza con 20 videoclip attraverso cui guardare a nuove musiche e culture con uno sguardo trasversale, con Natural Born Killers di James Massiah e diretto da Ian Pons Jewell, che alle 22.15 in Sala Cabiria anticipa il primo titolo della rassegna RISING SOUND / Trans-Global Express: We Intend To Cause Havoc di Gio Arlotta - che lo presenta per la prima volta in Italia a SYS. In linea con la volontà di esplorare sonorità ibride, oltre le leggi del mercato, il film è un tributo agli WITCH, al loro leader Jagari - africanizzazione di Jagger -, e alla riscoperta di questa famosa rock band anni ’70 dello Zambia che, nel 2017, ha portato in tutta Europa lo zamrock, fusione di rock psichedelico e ritmi tradizionali tribali.

 

L’ospite d’onore JULIEN TEMPLE, che ha dato il via al festival con Ibiza - The Silente Movie, è protagonista anche di un omaggio con 3 titoli dalla sua filmografia, che si concentra sul suo lavoro di ricerca sulla relazione tra luoghi e tendenze musicali: alle 18.00 Oil City Confidential, documentario sui Dr. Feelgood, band inglese anni ‘70 dal rock spoglio e minimale, proveniente da Canvey Island, sperduta cittadina nell’Essex dominata dall'industria petrolchimica; in anteprima italiana alle 20.00, Habaneros, racconta L’Havana lungo i cambiamenti politici, culturali e la vibrante scena musicale che la anima direttamente attraverso la voce dei suoi abitanti; si conclude alle 22.30, con Rio 50 Degrees è la storia di come Rio de Janeiro, con i suoi musicisti e la loro musica, ha scoperto la libertà e trovato una chance di ri-democratizzazione, in anteprima italiana a Seeyousound.

 

Tra gli oltre 80 ospiti che arricchiscono il programma del festival PATRIZIO FARISELLI degli Area sarà protagonista della serata Gioia e rivoluzione di mercoledì 26, che celebrerà Demetrio Stratos, durante la quale suonerà alcuni pezzi accompagnando le immagini inedite di un concerto del ’76 appena ritrovato; MASSIMO ZAMBONI dei CCCP e CSI, regalerà al pubblico alcuni brani live per la proiezione de La macchia mongolica - venerdì 28 febbraio; il compositore e musicista CHRISTOPHE CHASSOL che sabato 29 febbraio sonorizzerà Ludi, film da lui scritto e composto; i MARLENE KUNTZ con la sonorizzazione del muto anni ’30 Menschen am Sonntag - domenica 1 marzo.

SEEYOUSOUND Torino è organizzato da Associazione Seeyousound, con il patrocinio di Museo Nazionale del Cinema e Città di Torino, con il contributo di Regione Piemonte e Fondazione CRT.

 

INFO // www.seeyousound.org // info@seeyousound.org // facebook.com/SEEYOUSOUND

// instagram.com/seeyousoundfestival // twitter.com/seeyousound

// INGRESSO singolo € 7,00 / ridotto € 5,50

Biglietti acquistabili su www.seeyousound.org e alla biglietteria del Cinema Massimo.

 

 

PROGRAMMA // SABATO 22 FEBBRAIO //

 

Ore 15.30 - Cinema Massimo sala Soldati

Long Play Feature / EL POTRO, LO MEJOR DEL AMOR di Lorena Muñoz (Argentina, 2018, 124’). Anteprima italiana

 

Ore 15.45 - Cinema Massimo sala Cabiria

Long Play Doc / EVERYBODY'S EVERYTHING di Sebastian Jones e Ramez Silyan (Stati Uniti, 2019, 115’). Anteprima italiana   

 

Ore 18.00 - Cinema Massimo sala Soldati

Into the groove / OIL CITY CONFIDENTIAL di Julien Temple (Regno Unito, 2009, 106’). Alla presenza di Julien Temple

 

Ore 18.15 - Cinema Massimo sala Cabiria

Long Play Doc / DAVID CROSBY: REMEMBER MY NAME di A.J. Eaton (Stati Uniti, 95’). Anteprima italiana

 

Ore 20.00 - Cinema Massimo sala Soldati

Into the groove / HABANEROS di Julien Temple (Regno Unito, 2017, 136’). Anteprima italiana alla presenza di Julien Temple

 

Ore 20.15 - Cinema Massimo sala Cabiria     

Long Play Feature / TO LIVE TO SING di Johnny Ma (Cina/Francia/Canada, 2019, 105’). Anteprima italiana        

 

Ore 22.15 - Cinema Massimo sala Cabiria

Soundies / JAMES MASSIAH - NATURAL BORN KILLERS (4'55")

Trans-Global Express / WE INTEND TO CAUSE HAVOC di Gio Arlotta (Repubblica Ceca/Italia, 2019, 88’). Anteprima italiana alla presenza del regista Gio Arlotta

 

Ore 22.30 - Cinema Massimo sala Soldati

Into the groove / RIO 50 DEGREES di Julien Temple (Regno Unito, 2014, 93’). Anteprima italiana alla presenza di Julien Temple

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop