Nazionale News

NAZIONALE, 14 March 2012

Musica ELISA SBARCA IN USA. IL 13 MARZO ESCE L'ALBUM “STEPPIN’ ON WATER”

Una raccolta di undici brani tra cui la versione inglese de “Gli ostacoli del cuore”, i successi di “Ivy” e tracce della colonna sonora del film di Faenza

elisa_sbarca_in_usa_il_13_marzo_esce_l_album_steppin_on_water_news_nazionale_nazionale_nazionale
Condividi

Con il fascino della sua voce potente e cristallina, Elisa si lancia alla conquista degli USA. La cantautrice di Monfalcone, da oltre un decennio tra le artiste più apprezzate del panorama musicale nazionale, martedì 13 marzo esce negli Stati Uniti con un nuovo album dal titolo “Steppin’ On Water”, pubblicato su etichetta Decca / Sugar. E mentre il singolo “Love is requited” è già in rotazione nelle radio statunitensi, sempre domani l’artista è attesa a New York per un live, al club “Living Room”.

Al suo settimo lavoro in studio, dopo i trionfi dell’album e del tour “Ivy”, e l’interpretazione della colonna sonora del nuovo film di Roberto Faenza “Un giorno questo dolore ti sarà utile”, Elisa arriva dopo la distribuzione mondiale su iTunes del triplo platino “Heart” (2009) e di “Dancing” (2008), che aveva visto la sua pubblicazione anche in USA e Canada.
Prodotto dalla stessa Elisa, “Steppin’ On Water” raccoglie undici tra i brani più personali ed emozionanti della cantautrice: cinque sono tratti da “Ivy”, l'ultimo album uscito in Italia (“Fresh Air”, “Nostalgia”, “Lullaby”, “Forgiveness” -solo version, “I never came” - cover dei Queens of The Stone Age) a cui si aggiunge il live di “Dancing”, la versione inglese de “Gli ostacoli del cuore” intitolata “So Much of Me”, il brano “One Step Away” (“Eppure sentire”) e tre brani tratti dalla colonna sonora del film di Faenza, composti da Andrea Guerra e scritti da Michele Von Buren: “Love Is Requited”, “Apologize” e “Just as One”.

Scoperta da Caterina Caselli all’età di 16 anni, Elisa ha entusiasmato il panorama musicale italiano sin dal suo esordio nel 1997 con “Pipes & Flowers”. Dopo l’inflessione verso l’elettronica in “Asile's World” nel 2000 e “Luce (Tramonti a Nord Est)” (primo suo singolo in italiano) l’anno successivo, Elisa viene eletta miglior artista italiana agli MTV Europe Music Awards di Francoforte (e tuttora risulta essere l'unica artista femminile ad aver ricevuto questo premio). Nel 2002 Elisa canta l'Inno di Mameli, riarrangiato da Michele Centonze (Jovanotti, Pavarotti) in versione jazz, durante la cerimonia di chiusura dei XIX Giochi olimpici invernali tenutisi a Salt Lake City (USA) e si esibisce al Pavarotti & Friends, dove duetta con il celebre tenore nel brano “Voglio vivere così (col sole in fronte)” e condivide il palco con Andrea Bocelli, Sting e James brown, tra gli altri. Tra i suoi successi internazionali, nel 2006 viene pubblicato il singolo “Teach Me Again”, in cui la cantautrice duetta con Tina Turner. Il singolo, che entra direttamente al primo posto in classifica, viene pubblicato anche in Europa e gli incassi provenienti dalla vendita vengono devoluti all'Unicef.

Riviste di informazione e spettacolo gratuite - Proprietà Edizioni BLB
Aut. Trib. di Bologna N. 6191 del 10/05/93 - Iscrizione al Registro Naz.della Stampa n° 4734
Direttore responsabile Fabio Licata - P.I. e C.F. 06750950013
Num. Registro Imprese Torino 06750950013 REA 809519
Per contattarci

Credits
  • ideazione - sviluppo frontend - sviluppo backendcrop